01 SITO MODIFICATO.jpg02 MONTURA.jpg03 SITO MODIFICATO.jpg04 CHINI FRUIT.jpg05 SITO MODIFICATO.jpg06 alpstation.jpg07 SITO MODIFICATO.jpg08 melinda.jpg09 SITO MODIFICATO.jpg10 latte trento.jpg11 SITO MODIFICATO.jpg12 cassa rurale.jpg

EDIZIONE 2016

COSA ASPETTI !!! ISCRIVITI ANCHE TU !!!

ISCRIZIONE ON-LINE - Clicca qui


Sotto puoi vedere le immagini in anteprima del bellissimo PACCO GARA "MONTURA

IMPORTANTE: Ricordati di indicare la TAGLIA nel MODULO ON LINE DI ISCRIZIONE

    


CONTROLLA LA TUA ISCRIZIONE !!! CLICCA QUI !

Iscrizioni aggiornate al 23 maggio 2016 - ore 18.00


PROGRAMMA

VENERDI’ 17 giugno 2016 - prima tappa km 6

ore 17.00 ritrovo - ritiro pettorali dalle 17.00 alle 19.00 (Tuenno – p.zza Liberazione)

ore 18.00 partenza  TovelRunning KIDS   3° ed.

ore 20.00 partenza prima tappa

 

SABATO 18 giugno 2016 – seconda tappa km 9

ore 16.00 ritrovo, ritiro pettorali per iscrizione singola tappa e consegna zaini presso ufficio gara

ore 17.30 partenza seconda tappa:  si percorre la parte bassa della valle di Tovel con 400 metri di dislivello lungo i sentieri; si arriva in località Capriolo. Servizio bus-navetta per il rientro.

Possibilità di uso bus – navetta per giungere all’arrivo della tappa per gli accompagnatori.

 

DOMENICA 19 giugno 2016 – terza tappa km 8

ore 8.00 ritrovo e ritiro pettorali per iscrizione singola tappa (Tuenno – p.zza Liberazione)

ore 8.30 partenza bus – navetta da piazza Liberazione per loc. Glare (punto di partenza terza tappa). L’uso della navetta è consentito anche agli accompagnatori.

ore 9.00 presso loc. Glare consegna zaini

ore 9.30 partenza terza tappa

 

ore 12.30 "Pasta Party" presso il campo di tamburello, situato a metà della Val di Tovel (in caso di mal tempo presso palestra)

 

A seguire,  premiazione finale.


News n.12 - 15 giugno 2014

Anche la terza tappa incorona Ruatti e Ricci
In riva al Lago di Tovel bella sfida per il bronzo

Ci ha provato fino all'ultimo Alex Cavallar a strappare il successo finale, nella nona edizione della Tovel Running, al compagno di squadra Paolo Ruatti, ma anche nella terza tappa ha dovuto accontentarsi del secondo posto e quindi sul gradino più alto del podio alla fine è salito con pieno merito l'atleta solandro, capace di primeggiare in tutte e tre le frazioni di questa competizione organizzata negli anni pari dal Comitato Tovel Sport. La sfida fra Ruatti e Cavallar per il primato e quella fra Daniele Cappelletti, Adriano Pinamonti e Massimo Lavelli per l'ultimo gradino del podio sono stati i leit motiv di una competizione che invece in campo femminile ha delineato ben presto le proprie gerarchie, premiando la modenese Laura Ricci, già regina del Tourlaghi qualche settimana fa, e regalando soddisfazioni alla coppia dell'Atletica Trento composta da  Simonetta Menestrina (seconda) e Cristina Tenaglia (terza).

 

I VINCITORI della IX Edizione della TOVELRUNNING: PAOLO RUATTI E LAURA RICCI

 CLASSIFICA MASCHILE

CLASSIFICA FEMMINILE

Clicca sotto per vedere il videoclip

http://youtu.be/X0UhXfBFEOo

L'ultima tappa è stata, come ci si attendeva, la più spettacolare, dato che ha portato i 133 concorrenti a compiere un giro completo del Lago di Tovel dopo aver percorso tre chilometri in salita partendo dalla località Glare. Aiutati dalle condizioni meteo, che hanno offerto agli atleti una mattinata senza pioggia dalla partenza all'arrivo, i primi due della classifica hanno staccato subito gli altri e si sono presentati all'anello che circonda lo specchio d'acqua appaiati. Cavallar è rimasto davanti fino a un paio di chilometri dal traguardo, poi Ruatti, che su questo tipo di terreni pianeggianti si trova a meraviglia, lo ha superato e infine staccato di 8 secondi sulla linea del traguardo, che si sono aggiunti ai quattro affibbiatigli nelle altre due tappe. A 21" dal vincitore è poi giunto Daniele Cappelletti, ancora alla ricerca della forma dopo un infortunio: il suo terzo posto a 57" da Antonino Mormina, a 1'08" da Adriano Pinamonti e a 2'23" da Massimo Lavelli gli è valso il podio anche nella classifica generale. In classifica generale Cappelletti si è assicurato il terzo posto, Pinamonti il quarto, Lavelli il quinto.
Fra le ragazze ha dominato, dal primo all'ultimo chilometro delle tre frazioni, Laura Ricci, che anche oggi ha corso per divertirsi e per godersi il paesaggio, mai impensierita dalla più diretta avversaria, la trentina Simonetta Menestrina, che ha chiuso a 43" dalla runner modenese. Non ha avuto problemi a tenersi stretta il terzo posto Cristina Tenaglia (anche lei portacolori dell'Atletica Trento come Menestrina), che ha così la lasciato la "medaglia di legno" alla giovane Chiara Flaim, cimentatasi su un terreno per lei non congeniale fra le montagne di casa comunque con buoni risultati.
Per quanto attiene alle singole categorie, fra gli under-35 successo per Massimo Lavelli, fra gli under-40 per Tiziano Facchini, fra gli under-45 per Adriano Pinamonti, fra gli under-50 per Paolo Mai no, fra gli under-55 per Fulvio Corradini, fra gli under-60 per Bruno Facinelli. In campo femminile la migliore delle senior è Chiara Flaim, delle under-35 Laura Ricci, delle under-40 Cristina Tenaglia, delle under-45 Simonetta Menestrina, delle under-50 Lucia Pedranz, delle under-55 Mara Ciaponi, delle under-60 Germana Babini.
Ora già si guarda all'edizione numero dieci. Più di un atleta ha chiesto a gran voce che questa competizione torni a svolgersi con cadenza annuale invece che biennale e il Comitato organizzatore sta vagliando seriamente questa possibilità. Con buone probabilità, dunque, l'appuntamento con la prossima Tovel Running è per il mese di giugno del 2015 e non del 2016.

Le interviste ai protagonisti

Paolo Ruatti, a fine gara, si gode il successo in riva al Lago di Tovel mentre alcuni avversari si lanciano addirittura in acqua per ritemprarsi dopo tre giornate di fatica. «A differenza di quanto accaduto nel 2012, quest'anno ero più sicuro di me - afferma - in quanto conoscevo meglio il percorso di questa gara. Temevo molto la terza tappa e quindi avevo risparmiato energie, anche se il nuovo tracciato l'ha alleggerita, facilitandoci il compito. Con Alex Cavallar abbiamo dato vita ad una bella battaglia: in salita lui va forte, ed infatti anche oggi è rimasto davanti fino al lago, quando invece il dislivello si attenua io posso cambiare marcia: il nostro duello è vissuto proprio sulle nostre diverse caratteristiche tecniche. Qui alla Tovel Running ogni tappa fa storia a sé: la prima è dura per il ritmo che viene impresso, la seconda perché è quella con più salita, la terza perché arriva dopo le prime due, quando affiora la stanchezza».
Laura Ricci ha buoni motivi per sorridere. «È andato tutto bene - dice - anche perché le tappe sono molto belle, l'ultima una vera sorpresa. Oggi ho trovato molto duri i primi due chilometri e mezzo, per chi come me arriva dalla pianura non è facile adattarsi a queste pendenze. Ad ogni modo per me correre in Trentino è come andare in vacanza, quindi mi auguro che vengano organizzate sempre più gare fra queste montagne e anche che la Tovel Running riprenda la sua cadenza annuale: due anni di attesa sono troppi! Io garantisco fin d'ora la mia presenza…».
La medaglia d'argento Alex Cavallar si è goduto il percorso a pochi metri dalle acque del Lago, ma lo avrebbe preferito più selettivo. «La terza tappa è diventata meno dura che in passato e per me non è certo un vantaggio - racconta - comunq ue non mi rammarico del secondo posto finale, anche perché sono reduce da una operazione ad una vena e sono tornato in attività da un solo mese e mezzo. Rimpianti? Forse solo per non aver osato di più nella seconda tappa, ma d'altronde quando avrei potuto superare Paolo lo spazio non c'era e nel finale in discesa lui si è dimostrato più veloce».
Adriano Pinamonti è stanco, ma felice. «Oggi ho dovuto accontentarmi - spiega - perché sapevo che Daniele Cappelletti sarebbe andato più forte di me. Accetto senza difficoltà il quarto posto finale. Nella veste di organizzatore la soddisfazione è ancora maggiore, perché abbiamo registrato un numero di iscritti confortante e il livello tecnico è cresciuto. Inoltre il tempo è stato clemente, perché alla fine di pioggia sui concorrenti nei tre giorni di gara ne è caduta veramente poca. Ora cercheremo di dare cadenza annuale a questa competizione nata per gioco, che comunque garantisce una promozione turistica non indifferente al nostro territorio. Quando andiamo nelle altre regioni a correre siamo anche inevitabilmente dei turisti e lo stesso accade per i nostri ospiti».

 

News n.11 - 15 giugno 2014

Classifica 3a Tappa


 

News n.10 - 14 giugno 2014

Ancora loro: la seconda tappa della Tovel Running è appannaggio di Paolo Ruatti e Laura Ricci

Paolo Ruatti e Laura Ricci fanno sul serio. Dopo aver vinto la prima tappa della Tovel Running, il prologo di ieri sera, il portacolori dell’Atletica Valli di Non e Sole e quella della Calcestruzzi Corradini hanno concesso il bis oggi, nella seconda frazione della competizione, che si chiuderà domani mattina al Lago di Tovel. Alla linea di partenza si sono presentati in 132, chiamati a salire dal centro di Tuenno verso la località Capriolo, otto chilometri in tutto con un dislivello di circa 400 metri, che avevano il compito di cominciare a fare la differenza in maniera significativa per la classifica finale.
Davanti, subito dopo il via, si sono rapidamente delineate le posizioni di vertice: dopo il primo chilometro sono rimasti in cinque a dettare il ritmo, poi in tre all’uscita dal bosco, infine a determinare l’ordine di arrivo è stato l’ultimo tratto in discesa sull’asfalto, che ha portato i concorrenti all’a rrivo. È stato lì che Ruatti ha messo la quinta e ha regolato, con pochi secondi di margine, il compagno di squadra Alex Cavallar, il quale rimane il suo unico vero avversario per il successo finale. Due secondi li hanno divisi ieri, due oggi. Al terzo posto si è piazzato Daniele Cappelletti (ieri quinto) a 30” dal leader, dietro di lui Adriano Pinamonti (a 44”) e poi Massimo Lavelli a un minuto da Ruatti.
In campo femminile Laura Ricci ha fatto ancora una volta corsa solitaria, giungendo al traguardo con due minuti di vantaggio su Simonetta Menestrina (ieri terza) e tre minuti su Cristina Tenaglia (ieri quarta). Assente Lara Torresani, seconda nella prima tappa, ha sfiorato il podio la giovane Chiara Flaim, che domani potrà giocarsi il podio con la stessa Tenaglia, mentre i primi due posti, salvo clamorose sorprese, sembrano ormai già appannaggio di Ricci e Menestrina in questo rigoroso ordine.
Domani mattina alle 9,3 0 gli atleti partiranno dalla Località Giare e saliranno fino al Lago di Tovel, dove li attende un giro completo dello splendido specchio lacustre, un tracciato introdotto per la prima volta in questa competizione, giunta alla nona edizione. L’incognita è rappresentata dal tempo.

«Sono partito con qualche difficoltà, a causa del caldo e dell’umidità – ha raccontato a fine gara Paolo Ruatti – poi, dopo il primo chilometro mi sono sentito sempre meglio e ho approfittato della discesa per staccare Alex e Daniele. Domani dovrò tenere duro nella prima parte del percorso, poi nella parte più pianeggiante giocherò “in casa”».
Soddisfatto, ma non troppo Daniele Cappelletti: «Oggi speravo di conquistare qualcosa di più del terzo posto, ma i primi due stanno correndo molto forte e quindi ormai dovrò concentrarmi su questo obiettivo finale. Ho provato a giocarmi le mie carte nel bosco, ma lo sforzo non è stato sufficiente».
Laura Ricci si è goduta il percorso: «Ho sempre controllato le avversarie e così ho potuto guardarmi attorno. Il fatto di conoscere già questo tracciato mi ha agevolato, perché ho potuto dosare bene le forze».
Infine Adriano Pinamonti chiarisce che «i primi due della classifica fanno gara a sé, io Cappelletti e Lavelli ci giochiamo il podio». E questo è anche l’ordine nel quale appaiono ora in classifica generale.


 

News n.9 - 14 giugno 2014

CLASSIFICHE 2a Tappa


 

News n.8 - 13 giugno 2014

A Paolo Ruatti e Laura Ricci il prologo della Tovel Running

Sono il solandro Paolo Ruatti dell’Atletica Valli di Non e Sole e la modenese Laura Ricci della Corradini Excelsior Rubiera i vincitori della prima tappa della Tovel Running, la cui nona edizione ha preso il via questa sera con il consueto prologo tracciato lungo le vie di Tuenno. Per il primo la gara si è risolta in un duello con il compagno di squadra Alex Cavallar, che lo ha seguito come un’ombra per tutti i 6 chilometri della sfida, ma alla fine ha dovuto accontentarsi del secondo gradino del podio a due soli secondi. Terzo l’esperto Adriano Pinamonti, a 45” dal vincitore, che ha preceduto senza difficoltà il bergamasco Massimo Lavelli, il grestano Daniele Cappelletti e il piemontese Franco Antonio Chiera. Di tutto rispetto il tempo di Ruatti, dato che il suo 20’30” ha abbassato di due secondi il precedente record firmato da Giuliano Battocletti. I distacchi sono comunque molto limitati e destinati ad essere modificati pesantemente dalle prossime due frazioni, che prevedono dislivelli più importanti e si dipaneranno all’interno di scenari naturali molto belli.
In campo femminile non può certo sorprendere il successo di Laura Ricci, che avevamo lasciato da regina alla Tourlaghi e ritroviamo da dominatrice in Val di Non. Ha tenuto d’occhio le avversarie senza grossi patemi, precedendo di una trentina di secondi Lara Torresani (Atletica Valli di Non e Sole) e Simonetta Menestrina (Atletica Trento).

Prima degli adulti si erano dati battaglia 150 bambini, protagonisti della seconda Tovel Running Kids, un numero di iscritti che ha favorevolmente impressionato gli organizzatori del Comitato Tovel Sport.
Al via di questa prima tappa si sono presentati in 135, che domani ritroveremo al via della seconda: partiranno ancora da Tuenno alle 17,30 e percorreranno la parte bassa della valle di Tovel con 400 metri di dislivello lungo i sentieri, fino al traguardo previsto in località Capriolo.

Il vincitore, dopo aver tagliato la linea del traguardo, non è apparso particolarmente affaticato. «Ho tenuto un ritmo regolare per tutta la gara, 10’15” il primo giro, 10’15” il secondo, – spiega – perdendo la testa della gara solo quando si è presentata la prima discesa, dove ho preferito non forzare per risparmiare il ginocchio che mi fa un po’ male. Guardando avanti temo soprattutto la terza tappa, che due anni fa ho sofferto in maniera particolare, anche se questa volta mi sento più preparato, grazie al Giro dell’Elba (che ha vinto a fine maggio, ndr). Fra gli avversari temo sia Alex Cavallar sia Adriano Pinamonti, che in salita è molto pericoloso».
Laura Ricci non ha mai avuto rivali: «Ero un po’ stanca – spiega – perché ieri ho corso in Emilia e quindi ho affrontato la prima tappa senza forzare più di tanto dopo essermi riposata in alber go fino all’ultimo. Ho sempre cercato di controllare la situazione. Non ho battuto il record della frazione, ma rimane comunque mio e quindi non è certo un problema».


 

News n.5 - 9 giugno 2014

Terza tappa – presentazione del nuovo percorso con il giro completo del lago di Tovel

Quest’anno la terza tappa cambia: i recenti lavori di manutenzione e messa in sicurezza del sentiero, finalmente ci permettono di proporre il giro completo al lago di Tovel, compreso il versante est, quello più affascinante e tecnicamente più impegnativo.

La partenza rimane in loc. “Glare”, a circa 1000 metri di quota, poco più avanti dell’albergo Capriolo, punto di arrivo della 2^ tappa.

Dopo circa 2,5 Km di salita arriviamo al lago di Tovel e proseguiamo direttamente verso il sentiero “Tovel” che compie l’intero periplo del lago in senso orario. Dopo circa ½ Km il sentiero si inerpica con qualche scalino per qualche decina di metri sul versante roccioso che lambisce il versante est dello specchio lacustre. I punti esposti sono adeguatamente protetti da staccionate in legno. In seguito il sentiero scende verso le “spiaggette” e prosegue in direzione del centro visitatori.

Negli ultimi 2 Km ci sono ancora un paio di saliscendi fra le baite e i boschi che costeggiano il lago. L’arrivo, dopo circa 7,3 Km è sul lungo lago, nei pressi del nuovo albergo CHALET Tovel.


 

ELENCO ISCRITTI 2016

COSA ASPETTI !!! ISCRIVITI ANCHE TU !!!

ISCRIZIONE ON-LINE - Clicca qui


Elenco Iscritti TovelRunning - 10a edizione - 17/18/19 Giugno 2016

ELENCO PARTECIPANTI IN ORDINE DI ISCRIZIONE

  COGNOME NOME CATEGORIA SOCIETA AVIS
1 BIGAZZI ANTONIO SENIORES_45 ASD PODISTICA EMPOLESE 1986 No
2 RICCI LAURA SENIORES_35 Corradini EXCELSIOR RUBIERA No
3 Ricci Dino SENIORES_60 Podistica Formiginese No
4 Dalla Torre Laura SENIORES Comitato Tovel Sport No
5 Fontana  Urbano SENIORES_55 G.S. Tortellini Voltan Martellago No
6 Tagliapietra Lucia SENIORES_50 G.S. Tortellini Voltan Martellago No
7 Cucchi  Cinizia SENIORES_35 GP Talamona No
8 Menghi Matteo SENIORES_40 GP Talamona No
9 Spinetti Marco SENIORES_40 GP Talamona No
10 Bertola Katia SENIORES_40 GP Talamona No
11 FORLANI  SERGIO SENIORES_50 ROMANO RUNNING No
12 BORELLA DAVIDE SENIORES_45 ROMANO RUNNING No
13 CORINTO ERNESTO SENIORES_35 ROMANO RUNNING No
14 Marchi Emanuele SENIORES_40 Atl. Villanuova '70 No
15 Neznama Eva SENIORES_35 Atl. Villanuova '70 No
16 ZANZOTTI  FRANCESCO  SENIORES_50 ATLETICA ROTALIANA  No
17 ANDREIS GIUSEPPE SENIORES_45 ATLETICA VALLE DI CEMBRA SI
18 LONER ALESSIO SENIORES_45 ATLETICA VALLE DI CEMBRA No
19 DEZI MASSIMILIANO SENIORES_40 MADDALENE SKY TEAM ASD No
20 TRANQUILLINI ROBERTO SENIORES_50 ATLETICA ROTALIANA No
21 BERTOLDINI TADDEO SENIORES_35 A.S.D. Falchi Lecco SI
22 MAINO PAOLO SENIORES_55 GARDASPORTEVENTS No
23 Menghi Nino SENIORES_75 Atletica Mameli RA003 No
24 PUCCIO  FRANCESCO SENIORES_65 società atletica pavese No
25 MATTIOLO FRANCESCA SENIORES_65 società atletica pavese No
26 CHILOVI LUCA SENIORES ASD MADDALENE SKY MARATHON No
27 CHILOVI LUCA PROMESSE ASD MADDALENE SKY MARATHON SI
28 BAGGIA BRUNO SENIORES_80 ATLETICA VALLI DI NON E SOLE No
29 UBER ANDREA SENIORES_40 LAGARINA CRUS TEAM No
30 LUCIN LUIGI SENIORES_70 G.S. FRAVEGGIO No
31 PARIS GIANFRANCO SENIORES_60 G.S. FRAVEGGIO No
32 FILIPPI FRANCO SENIORES_55 G.S.FRAVEGGIO No
33 tirali manuel SENIORES_35 F.O.Running team (bs836) No
34 Cattani Emilio SENIORES_50 Atletica Rotaliana SI
35 Santoni  Michele  SENIORES_55 Gardasportevents SI
36 Bertolini  Paola SENIORES_40 Atletica Valle di Non e Sole No
37 Martellato Gian Pietro SENIORES_60 Atletica Riviera del Brenta No
38 Nalesso Paola SENIORES_55 Atletica Riviera del Brenta No
39 Micaglio Enore SENIORES_55 Atletica Riviera del Brenta No

 

Joomla templates by a4joomla